Gli analisti in linea stimano che circa l’1,7%

Gli analisti in linea stimano che circa l’1,7% del mondo possiede Bitcoin

Mentre la Bitcoin è cresciuta in modo massiccio negli ultimi anni, ci sono ancora molti nel mondo che non possiedono la crittovaluta. Le stime compilate da uno dei principali analisti della catena indicano che meno del 2% del mondo è esposto al Bitcoin in una certa misura.

Secondo Willy Woo, uno dei principali analisti di Bitcoin, meno del 2% del mondo è esposto a Bitcoin in questo Bitcoin System momento. Egli menziona in particolare la cifra dell’1,7%, che suggerisce che 120 milioni di individui sono esposti alla principale valuta crittografica:

„La mia migliore stima è che l’1,7% della popolazione mondiale è esposto a Bitcoin. L’1,3% è il limite inferiore. All’1,7% il Bitcoin non ha nemmeno iniziato questa curva di adozione. Sta per tracciare un percorso, con la crescita attuale, sarà una delle salite più veloci della storia“.

All’1,7% il Bitcoin non ha ancora iniziato questa curva di adozione. Sta per incidere un percorso, con la crescita attuale, sarà una delle salite più veloci della storia. pic.twitter.com/XZ5lb9bBB1M

– Willy Woo (@woonomic) 6 dicembre 2020

Come spiega, questo semplice fatto dimostra che ci sarà una crescita esponenziale del prezzo della criptovaluta se il Bitcoin verrà adottato su larga scala. Woo cita specificamente i tassi di crescita di altre tecnologie che cambiano i paradigmi, come Internet e i telefoni cellulari. Se BTC continuerà a crescere al ritmo attuale, spiega, sarà una tecnologia con „una delle più veloci scalate della storia“.

Woo ha spiegato in una recente analisi che secondo lui Bitcoin raggiungerà i 200.000 o addirittura i 300.000 dollari entro la fine del prossimo anno:

„Il mio Top Model che suggerisce 200 mila dollari per BTC entro la fine del 2021 sembra conservatore, 300 mila dollari non sono fuori questione. Il mercato attuale ha pagato in media 7456 dollari per le sue monete. Siete tutti dei geni“.

Grafico dell’azione macro dei prezzi di BTC con un’analisi del modello di prezzo da parte del trader crittografo Willy Woo (@woonomic su Twitter).

La crescita sulla sua strada

Molti si aspettano che la percentuale del mondo che possiede Bitcoin cresca rapidamente in questo ciclo di mercato.

Solo i milionari dovrebbero destinare capitali a questo spazio en-masse nei prossimi anni. Niall Ferguson, storico della finanza presso l’Hoover Institution della Standford University, afferma che gli attori istituzionali e i milionari hanno iniziato ad accettare Bitcoin:

„L’accettazione della Bitcoin come bene digitale, un oro quasi digitale, è stata accelerata da questa pandemia. Quasi ogni mese, qualche figura importante nel mondo degli investimenti mainstream ha detto: „OK, ora prenderò BTC sul serio“. Questo processo di adozione istituzionale deve proseguire“.

Inoltre, Blockchain Capital ha trovato in un sondaggio commissionato che quasi la metà degli americani pensa che il Bitcoin sarà ampiamente utilizzato nei prossimi cinque o dieci anni. Inoltre, quasi un terzo pensa di voler acquistare la principale valuta crittografica nei prossimi cinque anni.

Comments are disabled